Tasmania

Marion’s Vineyard

Tamar Valley

Nell’estate del 1979, una infaticabile cipriota, Marion, e un sognatore californiano, Mark, iniziarono a progettare e a costruire Marion’s Vineyard su un blocco invaso da cespugli e rocce impenetrabili.
Marion e Mark erano due giovani hippies giunti in Tasmania dalla California nel 1978. A quei tempi la strada lungo la strada che conduceva all’attuale cantina era sporca e poco battuta. C’era una scritta per la vendita esposta tra le erbacce e nel meleto morto a pochi metri dalla rete metallica. Così saltarono la recinzione, camminarono verso la cima della collina e in pochi istanti avevano deciso che si sarebbero trasferiti a 14.000 chilometri dalla loro casa in America per vivere dall’altra parte del mondo.
Con due bambini al seguito, di 5 e 4 anni, la famiglia è sbarcata ​​in Tasmania dopo una crociera di sei settimane da San Francisco, con un vecchio camion, alcuni effetti personali e tanta eccitazione.
Ora, 35 anni dopo, i bambini di allora hanno preso in mano la gestione dell’azienda: Cynthea è l’enologa e manager e Nick si occupa delle funzioni e del cibo insieme alle rispettive famiglie, lasciando in pensione i più grandi.
In realtà, è Marion che, con la sua vitalità e il suo sorriso, spesso accoglie i visitatori della cantina e con la sua saggezza e la sua esperienza accompagna di racconti la mescita dei vini con uno sguardo un po’ matto e pieno di gioia.
Marion e Mark sono stati pionieri della fresca, bella e feconda valle del fiume Tamar.
Anche le viti amano vivere qui, così come i fiori e le api, gli alberi, i wallaby e i vermi.
Una location incantata, sulla riva occidentale del fiume Tamar, nel cuore di un villaggio chiamato Deviot. La proprietà è circondata da una foresta di giovani sequoie e sentieri tortuosi. Ci sono tavoli da picnic appartati tra giardini lussureggianti, antiche teste romano-greco che ti osservano e alcuni magnifici panorami mozzafiato sotto la gigantesca Sea Eagle.
Deliziosi i vini ottenuti dalle vecchie viti, tra questi Chardonnay e Pinot Noir, ma anche Syrah, Tempranillo e Cabernet, vitigni che difficilmente riuscirai a trovare in altri vigneti della Tasmania.

Contatti
Marion’s Vineyard
335 Deviot Rd, Deviot TAS 7275, Australia
Orari di apertura: 7 giorni su 7, dalle 11:00 alle 17:00
Telefono +61 3 6394 7434 – Marion: +61 437 540 422 – Cynthea (Winemaker): +61 418 379 548 – Web http://marionsvineyard.com.au/

 

Vini

About Me

Laura Di Salvo

Chi Sono